PUNTO 1-Banca Etruria sfoglia rosa pretendenti, titolo vola a +6%

mercoledì 22 gennaio 2014 16:33
 

(Accorpa pezzi, aggiorna titolo)

MILANO, 22 gennaio (Reuters) - Banca Etruria sfoglia la rosa dei pretendenti dopo che alcune popolari hanno manifestato l'interesse a un'eventuale aggregazione con l'istituto aretino.

Il titolo è balzato in borsa e intorno alle 16,30 sale del 5,90% a 0,6645 euro con volumi oltre due volte la media dell'ultimo mese sull'intera seduta. Lo stoxx europeo dei bancari cede lo 0,29%. In seduta ha superato anche +8%.

A margine dell'esecutivo dell'Abi, l'AD di Popolare Emilia , Luigi Odorici, ha dichiarato che un'integrazione con Banca Etruria "potrebbe essere un'operazione interessante" visto che la banca è presente in un territorio in cui l'istituto emiliano non ha una quota di mercato importante.

"Non abbiamo sul tavolo cose specifiche - ha però precisato - se capiterà qualche occasione la valuteremo con attenzione".

"Gli adviser stanno facendo delle valutazioni, poi promuoveranno dei contatti e probabilmente ci saremo in mezzo anche noi".

Anche Popolare Vicenza sta valutando la possibilità di un'integrazione con Banca Etruria ma si tratta ancora di una fase di studio.

"Stiamo guardando così come abbiamo guardato altre cose, è solo una fase di studio", ha detto il direttore generale Samuele Sorato. "Siamo già presenti in Toscana, in questo momento siamo concentrati sul rafforzamento del nostro capitale, ma ci corre l'obbligo di vedere se può essere di interesse per il nostro gruppo", ha aggiunto.

A metà dicembre il Cda di Banca Etruria, dopo aver esaminato i rilievi formulati da Bankitalia a seguito di un'ispezione, ha deciso di avviare in tempi brevi le procedure per arrivare a un'integrazione con un gruppo bancario di elevato standing.   Continua...