UniCredit, crescente interesse investitori a portafogli crediti italiani-Ceo

martedì 21 gennaio 2014 18:57
 

MILANO, 21 gennaio (Reuters) - Unicredit vede un crescente e graduale interesse da parte di investitori a rilevare portafogli di crediti in Italia anche se nel brevissimo non vede operazioni per importi rilevanti.

Lo ha detto il Ceo Federico Ghizzoni in un briefing stampa dopo il Cda.

"Non vedo nel brevissimo la possibilità di fare operazioni di importi rilevanti ma c'è un crescente e graduale interesse degli investitori a rilevare portafogli di crediti italiani di diverso tipo", ha detto Ghizzoni.

Il banchiere ha poi confermato l'attesa di crediti problematici in stabilizzazione nel 2014, mentre sugli impieghi in Italia vede una stabilizzazione con l'auspicio di una crescita dei volumi nella seconda parte dell'anno.

Sulla possibilità di una nuova operazione Ltro da parte della Bce, "non è priorità per le grandi banche e quindi per UniCredit", secondo Ghizzoni.

"Per le più piccole potrebbe essere utile magari non massiccio", come le altre due operazioni, ha aggiunto.

(Gianluca Semeraro, Paola Arosio)

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia