Cucinelli, ricavi 2013 +15,4%, vede crescita 2 cifre anche per 2014

giovedì 16 gennaio 2014 18:05
 

MILANO, 16 gennaio (Reuters) - Brunello Cucinelli archivia il 2013 con ricavi netti per 322,5 milioni di euro, in aumento del 15,4%, e prevede anche per il 2014 una crescita "a due cifre garbata" sia in termini di fatturato che di utili.

"Il 2013 è stato per la nostra azienda un anno ancora 'molto molto speciale'", commenta nella nota sui risultati preliminari il presidente e AD Brunello Cucinelli. "Molto interessante la crescita a due cifre del fatturato, e vista la qualità delle vendite possiamo immaginare una crescita altrettanto importante dei profitti".

"Considerando che gli ordini riguardanti la Primavera Estate 2014 erano andati davvero bene, ed essendo terminata la settimana della moda maschile Autunno Inverno 2014, in Italia svoltasi tra Firenze prima e Milano poi, possiamo tranquillamente prevedere un anno 'particolarmente positivo', immaginando una crescita 'a due cifre garbata', in termini di fatturato e di profitti", aggiunge a proposito dell'anno appena iniziato.

L'indebitamento finanziario netto a fine 2013 è atteso pari a 16 milioni (1 milione al 31 dicembre 2012, 32,2 milioni a giugno 2013), a fronte del piano di investimenti per l'ampliamento dello stabilimento di Solomeo e del network di boutique monomarca (circa 38 milioni di euro totali).

I dati annuali completi e definitivi dell'esercizio 2013 saranno esaminati dal Cda nella riunione prevista per il 10 marzo.

I clienti Reuters possono leggere il comunicato integrale cliccando su

  Continua...