Generali conferma Roe, Solvency I al 2015, migliora target costi

mercoledì 27 novembre 2013 07:45
 

LONDRA, 27 novembre (Reuters) - Generali conferma i target principali del piano al 2015 presentato a gennaio per ciò che riguarda roe operativo al 13% e Solvency I oltre 160%, mentre migliora le attese per i risparmi sui costi a 750 milioni dai 600 previsti nella prima versione.

Nell'investor day che si terrà stamane a Londra, la compagnia triestina annuncia anche un target di risparmi sui costi per 1 miliardo al 2016, si legge in una nota.

In aggiunta a questo grazie a iniziative di eccellenza tecnica, alla nuova funzione di tesoreria e alla centralizzazione della riassicurazione sono attesi benefici operativi lordi per 1,6 miliardi al 2015 e per 2 miliardi al 2016.

Confermata anche la generazione di 'net free surplus' oltre 2 miliardi al 2015 con un target di debt leverage ratio al 35% entro il 2015 che si intende mantenere anche in futuro (oggi è oltre 40% in linea con la media degli ultimi sette anni).

Oggi il gruppo ha risorse sufficienti per ripagare, anziché rifinanziare, un terzo dei 2,25 miliardi di debito senior in scadenza al 2014.

(Gianluca Semeraro)

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia