Caleffi, fatturato 2013 a 54 mln, punta su estero e lusso in piano 2015

mercoledì 20 novembre 2013 16:11
 

MILANO, 20 novembre (Reuters) - Caleffi prevede di chiudere il 2013 con un fatturato di 54 milioni, con un'incidenza del fatturato estero/lusso e dei negozi propri pari al 30%.

Entro il 2015 punta a incrementare questa componente al 50% del fatturato complessivo "con impatti rilevanti sulla marginalità".

Lo dice una nota del gruppo che anticipa alcuni elementi del piano industriale 2013-2015 che sarà presentato domani in occasione della Small Cap Conference organizzata da Borsa Italiana.

Nel 2013 è previsto un Ebitda margin del 6% circa.

Il piano prevede tra l'altro lo sviluppo del segmento lusso all'estero attraverso l'apertura di negozi e corner, l'aperturra di 8 negozi propri Italia nel primo biennio e l'ampliamento del portafoglio licenze.

Il titolo sale del 6,7% in un mercato in lieve calo.

I clienti Reuters possono leggere il comunicato integrale cliccando su

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia