Ubi, costo credito in trim4 visto in leggero rialzo - Massiah

mercoledì 13 novembre 2013 17:51
 

MILANO, 13 novembre (Reuters) - Ubi Banca prevede per il quarto trimestre dell'anno un leggero rialzo del costo del credito per effetto di un ritardo nella ripresa economica, che dovrebbe però essere controbilanciato dall'andamento positivo del risultato della finanza.

Lo ha detto l'AD del gruppo, Victor Massiah, nel corso della conference call con gli analisti sui risultati del terzo trimestre.

"Se fino al primo semestre la guidance sul costo del credito era per un leggero calo in termini assoluti, adesso la guidance è per un leggero rialzo", ha detto.

Nei primi nove mesi del 2013 Ubi ha visto una crescita delle rettifiche di valore per deterioramento crediti a 576,6 milioni da 494,7 milioni dello stesso periodo dell'anno scorso.

Il costo del credito, misurato dal rapporto tra le rettifiche nette di valore su crediti e gli impieghi lordi, è su base annua pari a 86 punti base da 70 pb dei primo nove mesi del 2012.

Su altri fronti Ubi si attende per l'ultima parte dell'anno un ulteriore miglioramento del margine di interesse e un contenimento dei costi operativi.

Il trend di lieve miglioramento del margine di interesse dovrebbe confermarsi anche per i successivi trimestri.

"Non vedo alcune ragione per cambiare la guidance di un leggero miglioramento del margine di interesse, a meno di un crollo dei volumi che al momento appare improbabile", dice Massiah.

  Continua...