Landi Renzo, rosso 9 mesi per 23,4 mln dopo svalutazione avviamento

martedì 12 novembre 2013 17:10
 

MILANO, 12 novembre (Reuters) - Landi Renzo ha chiuso i primi nove mesi del 2013 con uan perdita netta di 23,4 milioni dovuta a 15,2 milioni di oneri ricorrenti legati alla svalutazione dell'avviamento di Cgu Lovato Gas.

Nei primi nove mesi del 2012 il risultato netto era stato positivo per 3,5 milioni, ricorda una nota.

I ricavi netti sono scesi del 19,1% a 164,6 milioni, mentre il mol è diminuito del 66,1% a 8,1 milioni.

L'ebit è negativo per 20,6 milioni (positivo per 9,9 milioni un anno prima), di cui 15,2 dovuti agli oneri per la svalutazione dell'avviamento. Al netto di questa voce straordinaria, sarebbe stato comunque negativo per 5,4 milioni.

Per il 2013 Landi Renzo prevede un fatturato tra 210 e 240 milioni e un ebitda margin tra il 3 e il 6%.

Gli abbonati Reuters possono leggere il comunicato integrale cliccando

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia