Mediaset riduce perdita 9 mesi, rafforza piano risparmi

martedì 12 novembre 2013 18:01
 

MILANO, 12 novembre (Reuters) - Mediaset chiude i primi nove mesi dell'anno con una perdita netta di 27,3 milioni, in miglioramento dal rosso di 45,9 milioni registrato nello stesso periodo del 2012.

In crescita l'Ebit a 109,6 milioni da 46,9, anche se nel terzo trimestre il dato è negativo per 24 milioni dalla perdita di 98,7 milioni registrata un anno prima.

In ricavi del trimestre ammontano a 653,1 milioni da 656,6 milioni.

Secondo le stime raccolte da 7 analisti, le attese erano in media di un ebit trimestrale a -39 milioni e ricavi a 647 milioni.

Il debito netto cala da 1,712 miliardi di fine 2012 a 1,49 miliardi.

In Italia i ricavi consolidati scendono nei nove mesi a 1,8 miliardi da 2,02 miliardi, con una raccolta a 1,43 miliardi da 1,65: la contrazione si riduce a -13,5% sul 2012 da -17,5% registrato nel primo semestre. I ricavi da attività caratteristica di Mediaset Premium crescono del 7,3% a 410,3 milioni.

Il gruppo rafforza infine l'impegno sul taglio costi in Italia e, oltre a confermare per il 2013 il raggiungimento in anticipo di un anno del target di 450 milioni dal 2011 previsti dal piano orginario, annuncia ulteriori risparmi per 50 milioni.

"Si prevede il raggiungimento su base annua di un risultato operativo consolidato superiore a quello registrato al termine dei nove mesi, il conseguimento di un importante livello di generazione di cassa e la conseguente riduzione del debito netto consolidato rispetto al 31 dicembre 2012", conclude la nota.

  Continua...