Telecom Italia annuncia bond convertendo da 1,3 mld, cala Ebitda trim3

giovedì 7 novembre 2013 19:02
 

MILANO, 7 novembre (Reuters) - Telecom Italia chiude il terzo trimestre con un calo dell'Ebitda organico a una cifra, conferma le previsioni 2013 e annuncia il collocamento tra oggi e domani di un bond a conversione obbligatoria per massimi 1,3 miliardi.

Lo dice una nota della società, precisando che l'Ebitda del terzo trimestre si attesta a 2.697 milioni di euro, in calo del 7,1% in termini organici, l'utile del trimestre a 505 milioni, in calo di 191 milioni, il debito netto a fine settembre è pari a 28,229 mld, il free cash flow operativo dei 9 mesi raggiunge quota 2,8 miliardi.

Telecom Italia sul 2013 vede ricavi stabili, un calo dell'Ebitda "mid single digit" e debito netto inferiore a 27 miliardi, in linea con gli obiettivi rivisti a inizio agosto con i risultati dei sei mesi.

La nota dice che "i risultati a consuntivo potrebbero differire, anche significativamente, da quelli previsti per l'intero esercizio 2013" e che le previsioni si basano su assunzioni "ritenute ragionevoli".

(Redazione Milano,reutersitaly@thomsonreuters.com,+39 02 66129431, Reuters messaging: stefano.rebaudo.reuters.com@reuters.net)

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano

Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia