Savino Del Bene punta a crescita, payout ratio visto a 34%-Mediobanca Sec.

giovedì 7 novembre 2013 15:50
 

MILANO, 7 novembre (Reuters) - L'Ipo di Savino Del Bene è funzionale ad accelerare l'espansione internazionale e a sfruttare le opportunità di acquisizioni che si potrebbero presentare, secondo l'equity research di Mediobanca Securities. Lo studio stima per il gruppo di logistica una crescita dei ricavi a un tasso medio annuo del 6,1% (CAGR) tra il 2012 e il 2015, il dimezzamento del debito e un payout ratio mediamente intorno al 34% tra il 2013 e il 2015, livello che poi potrebbe anche crescere.

Mediobanca Securities, uno dei tre global coordinator, prevede anche una crescita degli utili nei prossimi anni. L'Ebitda, dai 44 milioni del 2012, quest'anno dovrebbe raggiungere i 44,3 milioni e salire a 45,3 milioni nel 2014 e a 48,6 milioni nel 2015.

"L'Ipo dovrebbe aiutare SDB a implementare completamente la sua strategia, il cui obiettivo finale è una crescita sostenibile dei volumi", si legge nel documento, dove si spiega che le strade per perseguire questo obiettivo sono principalmente tre: l'espansione del network con l'apertura di 15 muovi uffici, soprattutto nelle Americhe; l'aumento della quota di mercato in alcuni campi e l'espansione in nuovi, come l'oil & gas o la farmaceutica; il potenziamneto dei servizi.

Tutto questo dovrebbe aiutare la società a ridurre sensibilmente l'indebitamento netto, che dovrebbe passare dai 79 milioni di fine 2012 ai 39 milioni di fine 2015, secondo Mediobanca Securities.

Per quanto riguarda la stima del prezzo dell'Ipo, il broker fa un'analisi seguendo differenti metodologie e senza dare valutazioni puntuali.

(Elisa Anzolin)

  Continua...