Interpump, utile netto trim3 scende a 9,6 mln, Ebitda +3,1%

giovedì 7 novembre 2013 15:07
 

MILANO, 7 novembre (Reuters) - Interpump ha archiviato il terzo trimestre con Ebitda in crescita, ma utile netto in calo.

E' quanto comunica la società in nota, dove si ricorda che nei primi nove mesi del 2013 è stata consolidata per la prima volta Hydrocontrol, acquisita a maggio 2013.

Nel periodo tra giugno e settembre le vendite nette sono cresciute dell'8,4% a 137 milioni. "A parità di area di consolidamento vi è stato un calo dell'1,5%. Dal confronto anche a parità di cambio emerge una crescita del 2,0%", precisa il comunicato.

L'Ebitda ha registrato un incremento del 3,1% a 26,3 milioni.

L'utile netto consolidato è invece sceso a 9,6 milioni dai 15,3 milioni di un anno prima. Il comunicato ricorda che il risultato netto del terzo trimestre 2012 includeva anche benefici fiscali non ricorrenti: "la riduzione è spiegata per 3,1 milioni di euro da un beneficio fiscale del 2012 una tantum".

Al 30 settembre l'indebitamento netto era pari a 103,6 milioni, da 125,7 milioni di un anno prima.

I clienti Reuters possono leggere il comunicato integrale cliccando su

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia