Toyota migliora guidance utile grazie a yen debole e vendite Usa

mercoledì 6 novembre 2013 09:03
 

TOKYO, 6 novembre (Reuters) - Toyota Motor ha migliorato la guidance sull'utile relativa all'intero esercizio, che ora vede sui livelli toccati prima della crisi innescata dal crollo di Lehman, aiutata dallo yen debole e dall'aumento delle vendite negli Stati Uniti.

La casa automobilistica ora si aspetta di chiudere l'esercizio a marzo con un utile netto di 1.670 miliardi di yen, rispetto alla precedente stima di 1.480 miliardi. La guidance è poco più bassa del livello record di utile netto, pari a 1.720 miliardi, toccato a marzo 2008. Il dato inoltre si confronta con il consensus Reuters di 1.790 miliardi.

Tra le case automobilistiche giapponesi, Toyota è quella che fa più affidamento sulle esporatzioni e ha quindi benficiato dello yen più debole.

La società ha inoltre migliorato le previsioni sulle vendite in Nord America a 2,63 milioni di veicoli dai precdenti 2,61 milioni, mentre ha tagliato quelle relative all'Asia a 1,64 milioni da 1,70.

Il titolo è balzato dopo che la TV pubblica NHK ha annunciato che la casa automobilistica avrebbe alzato le stime. Toyota ha poi confermato a mercato chiuso.

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia