6 novembre 2013 / 07:48 / 4 anni fa

Pirelli vede Ebit margin a oltre 15% in 2017, Roi al 28%

MILANO, 6 novembre (Reuters) - Il gruppo Pirelli vede al 2017 Ebit in crescita a oltre il 15% dal 13% circa atteso nel 2013 e un return on equity (Roi) al 28% dal 20% attuale.

Lo dice una nota della società, che descrive le linee guida del nuovo piano industriale.

Il debito netto è atteso a circa 500 milioni nel 2017, con un rapporto debito netto su Ebitda in calo a 0,3 volte da 1,2 stimato nel 2013.

La generazione di cassa prima dei dividendi è prevista a 1,6 miliardi, con dividendi per 700 milioni e payout al 40% dell'utile netto consolidato.

Il gruppo farà investimenti per 1,6 miliardi nei quattro anni del piano.

Sono attese ulteriori efficienze per 350 milioni.

Gli obiettivi del piano 2011-14 rivisti nel corso degli anni prevedevano al 2014 fatturato a circa 7,7 miliardi di euro, Ebitda al 19-20%, Ebit dopo gli oneri straordinari al 15-16%.

Il debito netto in rapporto all'Ebitda doveva calare allo 0,7 nel 2014 e allo 0,4 nel 2015. La cedola era prevista al 40% dell'utile netto consolidato cumulato nel periodo 2012-14.

Il Roi era atteso al 26% nel 2014 e al 29% nel 2015.

I clienti Reuters possono leggere il comunicato integrale cliccando su

(Redazione Milano,reutersitaly@thomsonreuters.com,+39 02 66129431, Reuters messaging: stefano.rebaudo.reuters.com@reuters.net)

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below