Pirelli, risultati 9 mesi e taglio stime 2013, come da attese analisti

martedì 5 novembre 2013 18:25
 

MILANO, 5 novembre (Reuters) - Pirelli chiude il trimestre con Ebit in lieve calo e ricavi in lieve rialzo rispetto al 2012 e ritocca al ribasso le stime, esattamente come da attese degli analisti.

L'Ebit dei 9 mesi si attesta a 581,7 milioni, da 600,8 del 2012 e da 581,8 del le previsioni medie degli analisti,s econdo quanto pubblicato sul sito della società.

I ricavi a 4.649,9 milioni, da 4,574,1 del 2012 e da 4.661,6 delle previsioni; utile netto a 258,1 milioni, da 303,3 del 2012 e da 252,8 delle previsioni.

Il gruppo rivede i target sui ricavi a 6,2 da 6,3-6,35 miliardi e l'Ebit a 790 milioni da circa 810.

Per il 2013 le previsioni medie degli analisti pubblicate dalla società indicavano Ebit a 791 milioni, ricavi a 6.213,9.

(Redazione Milano,reutersitaly@thomsonreuters.com,+39 02 66129431, Reuters messaging: stefano.rebaudo.reuters.com@reuters.net)

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano

Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia