GTech, in calo utile trimestre, vede Ebitda 2013 su parte alta guidance

martedì 5 novembre 2013 17:58
 

MILANO, 5 novembre (Reuters) - GTech chiude il terzo trimestre con ricavi in calo dell'1,4% a 730,2 milioni (ma in crescita dell'1,4% a cambi costanti) e con un utile netto di 32,2 milioni da 49 milioni (-34,3%).

L'Ebitda, dice una nota, si è contratto dell'11% a 219 milioni, al netto di un accantonamento straordinario di 30 milioni per la soluzione della vertenza relativa alle slot machine in Italia.

Il consensus, secondo le stime raccolte tra 5 analisti, era di un Ebitda di 248 milioni e ricavi di 731 milioni.

L'indebitamento finanziario netto a fine settembre ammonta a 2,59 miliardi da 2,55 miliardi a fine 2012. Nel terzo trimestre è migliorata di 77 milioni rispetto al secondo trimestre 2013, sottolinea la nota.

Sulla posizione finanziaria netta, il gruppo ribadisce di essere "ben posizionato per raggiungere l'obiettivo di fine anno". "Prevediamo inoltre di collocarci nella parte alta della guidance di Ebitda per il 2013, escludendo l'impatto dell'accantonamento destinato alla definizione agevolata della vertenza sugli apparecchi da intrattenimento in Italia".

Lo scorso marzo il gruppo ha indicato per il 2013 ricavi in aumento a 3,2-3,3 miliardi e un Ebitda a 1,05-1,07 miliardi, rispetto ai 3,08 miliardi di ricavi e agli 1,03 miliardi di Ebitda del 2012.

I clienti Reuters possono leggere il comunicato integrale cliccando su

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia