Azimut investe 25 mln in progetto sviluppo imprese, punta a raddoppio clientela alta

lunedì 4 novembre 2013 15:29
 

MILANO, 4 novembre (Reuters) - Azimut amplia il proprio modello di business e sceglie di investire 25 milioni in nuovi servizi e iniziative focalizzate sugli investitori con l'obiettivo, di breve periodo, di raddoppiare la clientela di fascia alta, quella con un patrimonio di 1-1,5 miloni di euro.

E' quanto annunciato nel corso di una presentazione alla stampa del progetto battezzato "Libera Impresa".

Il progetto prevede l'investimento diretto di Azimut in "SiamoSoci" - piattaforma web a sostegno di giovani imprenditori in fase di avvio della propria impresa (1,2 milioni) - e in "P101", operatore del venture capital nel settore digitale (5 milioni all'anno per tre anni). Contestualmente Azimut ha dato vita ad una nuova società, Azimut Global Counseling dedicata alla consulenza nell'investment banking affidandone le redini a Giancarlo Maestrini e Marco Rognoni, ex Mediobanca. Ha infine investito in Ipo Challenger e stretto una partnership con il progetto Elite di Borsa Italiana.

Azimut stima che questi progetti potrebbero suscitare l'interesse di 10.000 clienti.

"La differenza fra 25 e 16,2 milioni investiti verrà spesa in promozione", ha detto Paolo Martini, responsabile divisione wealth management di Azimut, anticipando l'evento dedicato agli imprenditori con cui, dal 28 al 30 gennaio, verrà lanciato il progetto.

(Maria Pia Quaglia)

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia