Total, in calo gli utili del terzo trimestre

giovedì 31 ottobre 2013 10:28
 

PARIGI, 31 ottobre (Reuters) - La compagnia petrolifera francese Total ha registrato un calo del 19% nell'utile netto adjusted del terzo trimestre a 2,7 miliardi di euro, a causa dei bassi margini di raffinazione in Europa e dei più alti costi di esplorazione.

Il rallentamento economico ha colpito la richiesta di petrolio in Europa, lasciando le raffinerie europee in sovracapacità e con margini in calo. Già all'inizio del mese la società aveva detto che i margini sono scesi ai minimi di quattro anni.

"I margini di raffinazione sono estremamente deboli, abbiamo ancora questo problema endemico", ha spiegato il cfo Patrick de La Chevardiere ai giornalisti in conference call.

La società ha aggiunto che a pesare sugli utili ci sono i 400 milioni di dollari in più rispetto allo scorso anno spesi nelle esplorazioni.

Total ha precisato che la produzione ha raggiunto 2,299 milioni di barili al giorno, mentre i ricavi sono scesi del 6% dallo stesso periodo dello scorso anno a 46,7 miliardi di euro.

Il gruppo ha riferito di voler pagare un dividendo trimestrale di 0,59 euro per azione, invariato dal trimestre precedente.

Gli analisti si aspettavano un utile netto adjusted di 2,78 miliardi di euro su ricavi di 43,8 miliardi, con un dividendo di 0,51 euro per azioni, secondo le stime Thomson Reuters Ibes.

- Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia