SINTESI-Fiat taglia obiettivi 2013, Ipo Chrysler entro anno - Marchionne

mercoledì 30 ottobre 2013 19:09
 

* Fiat taglia previsioni 2013

* Ipo Chrysler in 2013, ma accordo con Veba ancora possibile

* A inizio 2014 nuovo piano quinquennale

* Bene Emea, cala Brasile dopo fine incentivi (Aggiunge dichiarazioni Marchionne, contesto, accorpa pezzi)

di Stefano Rebaudo

MILANO, 30 ottobre (Reuters) - Fiat rivede al ribasso le previsioni 2013, indicando un valore medio più basso rispetto alle previsioni degli analisti e segna nel trimestre un utile della gestione ordinaria (trading profit) di 816 milioni, minore delle attese.

Sul fronte trattative con Veba sul 41,5% di Chrysler, l'AD Sergio Marchionne dice che la società Usa va verso l'Ipo, che si potrà realizzare già quest'anno, ma Fiat punta sempre al 100% del capitale della società Usa. Due elementi che potrebbero trovare una sintesi in un accordo per la cessione poco prima del via libera all'offerta.

Fiat inoltre intende presentare il nuovo piano quinquennale a inizio 2014.

Sul fronte risultati, Chrysler conferma le stime sul 2013 grazie alle attese per un quarto trimestre molto forte, dopo la debolezza del terzo trimestre, dovuta ai ritardi sulle consegne della Jeep Cherokee.   Continua...