PUNTO 4-Chrysler conferma stime 2013 su attese trim4 molto forte

mercoledì 30 ottobre 2013 16:20
 

(Aggiunge dichiarazioni Marchionne)

MILANO, 30 ottobre (Reuters) - Chrysler ha chiuso il terzo trimestre con un utile operativo modificato a 862 milioni di dollari, in rialzo del 22% su anno, e conferma le previsioni sul 2013, grazie alle attese di un quarto trimestre molto forte.

Lo dice la società, aggiungendo che l'utile netto di gruppo si attesta a 464 milioni, in rialzo del 22%, il fatturato netto a 17,6 miliardi, in rialzo del 13,5%.

Il free cash flow del trimestre è negativo per 343 milioni, la liquidità disponibile a fine settembre è pari a 11,5 da 11,9 miliardi di fine giugno.

L'AD Sergio Marchionne nella conference call con gli analisti ha detto che prevede un recupero sul fronte della liquidità nel quarto trimestre, che sarà "incredibilmente forte" da questo punto di vista.

Il calo della liquidità dell'ultimo quarto è infatti determinato dai ritardi nelle consegne dei Cherokee, che sono ripartite la scorsa settimana. I concessionari avranno un'offerta adeguata entro metà novembre.

"I dati sono migliori delle previsioni del mercato, io avevo 770 milioni per l'utile operativo. Anche il fatto che abbiano confermato le previsioni sul 2013 è positivo", dice un analista. "Penso però che raggiungere i target 2013 non sarà facile, serve una risposta molto buona ai nuovi modelli".

Il gruppo dice che il Cherokee e tutti i nuovi Suv di medie dimensioni sono disponibili nei concessionari da fine ottobre.

Le consegne di auto del trimestre sono pari a 593.000 veicoli, in rialzo del 6% su anno. La quota di mercato di Chrysler nel trimestre negli Stati Uniti è pari all'11,2% dall'11,3% di un anno prima.   Continua...