Luxottica, fatturato trim3 piatto per effetto cambi, utile sale

martedì 29 ottobre 2013 17:58
 

MILANO, 29 ottobre (Reuters) - Luxottica archivia il terzo trimestre con un fatturato che prosegue la crescita a parità di cambi, ma che risente del progressivo indebolimento di alcune valute nei confronti dell'euro che di fatto azzera l'incremento.

La buona performance a cambi costanti di entrambe le divisioni - Retail e Wholesale - in tutte le aree geografiche in cui il gruppo di occhialeria opera, unita a un aumento degli utili, fanno guardare con ottimismo e fiducia alla fine dell'anno, sottolinea una nota.

Il fatturato netto del terzo trimestre si attesta a 1,785 miliardi di euro, in linea con 1,783 miliardi dello stesso periodo del 2012 (+7,4% a parità di cambi, +0,1% a cambi correnti).

L'Ebitda sale del 2,3% a 347 milioni di euro, l'utile netto registra un incremento del 7,9% a 148 milioni.

Nel terzo trimestre il gruppo raggiunge un nuovo record in termini di generazione di cassa, pari a 295 milioni di euro. Il risultato consente di ridurre ulteriormente l'indebitamento netto a 1.572 milioni al 30 settembre 2013 (1.662 milioni al 31 dicembre 2012).

"Siamo soddisfatti dei nostri risultati e determinati a proseguire il nostro percorso di solida crescita. Ci avviciniamo alla fine del 2013 con fiducia e ottimismo", commenta nella nota l'AD Andrea Guerra. "Guardando avanti continueremo ad investire nell'espansione della nostra rete distributiva e dei nuovi canali di vendita, nella continua innovazione tecnologica, nel nostro portafoglio marchi e nei mercati emergenti".

L'andamento delle vendite Wholesale nel trimestre conferma una crescita a doppia cifra a parità di cambi (686 milioni, +6,1% a cambi correnti e +13,1% a cambi costanti). "L'Europa è stata particolarmente favorita dalla ottima stagione estiva (+15,1% a parità di cambi) e i mercati emergenti hanno continuato a registrare risultati di eccellenza (+19,6% a parità di cambi)", si legge nella nota.

Nella divisione Retail, il fatturato del trimestre si attesta a 1.099 milioni (+4,2% a parità di cambi, -3,3% a cambi correnti).

  Continua...