Mediobanca, netto trim1 a 171,2 mln con plusvalenze cessioni, CT1 all'11,5%

lunedì 28 ottobre 2013 10:43
 

MILANO, 28 ottobre (Reuters) - Mediobanca ha chiuso il primo trimestre dell'esercizio 2013-2014 con un utile netto di 171,2 milioni di euro grazie anche a plusvalenze derivanti dalla cessione di partecipazioni per 79,5 milioni.

Nel primo trimestre dell'esercizio precedente l'utile netto si era attestato a 109 milioni, ricorda una nota.

Il Core Tier 1 è all'11,5% contro l'11,7% di fine giugno. Il paragone, tuttavia, non è omogeneo in quanto il coefficiente patrimoniale alla fine del primo trimestre non tiene conto dell'utile del periodo.

Il margine di interesse è cresciuto del 4,4% a 270,5 milioni, mentre il margine di intermediazione è sceso dell'8,2% a 416,3 milioni a causa del calo del 18,7% delle commissioni e al risultato di negoziazione negativo per 2,7 milioni. In calo anche i costi del 2,9% a 168,6 milioni.

La divisione Principal Investing, che oggi raggruppa tutte le partecipazioni, presenta un utile di 137,2 milioni con un contributo di Generali per 63,9 milioni da 36,7 milioni.

Il valore di mercato del portafoglio azionario al 30 settembre è salito a 5,1 miliardi (+19%).

Dopo la diffusione dei conti il titolo si è leggermente rafforzato in Borsa e alle 10,40 segna +2,53% a 6,48 euro.

(Gianluca Semeraro)

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia