Bbva, utile 9 mesi +86%, taglia cedola 2013 e mette tetto a payout

venerdì 25 ottobre 2013 09:31
 

MADRID, 25 ottobre (Reuters) - Bbva ha archiviato i primi nove mesi dell'anno con utile pari a 3,1 milioni di euro, in aumento dell'86% rispetto allo stesso periodo dello scorso anno ma sotto le stime degli analisti. Contestualmente, la seconda banca di Spagna ha annunciato che taglierà il dividendo 2013, riducendo la remunerazione in contanti degli azionisti a partire dall'anno prossimo a non oltre il 40% degli utili.

Bbva annullerà il dividendo dovuto a gennaio e aumenterà appena l'ultima distribuzione del 2013, dovuta ad aprile; le modifiche di fatto si tradurranno in un taglio del dividendo da 0,42 euro a 0,37 euro per azione.

Le banche spagnole si stanno riprendendo dallo scoppio di una bolla immobiliare cui è seguita una profonda crisi economica, che si è abbattuta sui bilanci e la redditività degli istituti, ma non ha impedito loro di mantenere intatta la remunerazione degli azionisti. Nel caso di Bbva quest'ultima l'anno scorso è stati pari al 136% degli utili distribuiti in azioni e contanti.

Bbva è la prima grande banca a implementare un cambiamento della politica di dividendi dopo le indicazioni dell'istituto centrale iberico che, nel corso di quest'anno, ha invitato le banche a mettere un tetto alla distribuzione dei dividendi, limitandola al massimo del 25% degli utili.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia