Novartis alza stime 2013 per secondo trimestre consecutivo

martedì 22 ottobre 2013 09:07
 

ZURIGO, 22 ottobre (Reuters) - La casa farmaceutica svizzera Novartis ha migliorato le previsioni sull'intero anno per il secondo trimestre consecutivo grazie alla perdurante assenza di un generico equivalente del farmaco per la pressione Diovan.

La società si attende le vendite per l'intero anno in rialzo a cambi costanti "tra la parte bassa e quella media del 'single digit', si legge in una nota e i ricavi 'core' sono attesi in linea o migliori dell'anno precedente.

"Abbiamo alzato l'outlook per la performance 2013 per riflettere la forte crescita di prodotto e il minor impatto della competizione dei generici", spiega il gruppo.

Novartis ha perso il brevetto su Diovan negli Usa l'anno scorso ma finora le autorità americane non hanno approvato alcun generico sostitutivo del farmaco.

La casa farmaceutica si aspetta ora un impatto dalla concorrenza dei generici a 2,3 miliardi di dollari contro i 2,7 miliardi previsti a luglio, anche se ammonisce su possibile peggioramento nel 2014.

Novartis precisa che le vendite nette sono salite del 4% a 14,34 miliardi di dollari, in linea con le previsione degli analisti. L'Eps è sceso del 4% a 1,26 dollari per azione, lievemente sotto le attese di 1,29 dollari.

Novartis aggiunge di aver avuto un impatto negativo dalle valute di 7 punti percentuali sui ricavi operativi del gruppo a causa dello yen più debole e del rapido declino delle valute nei mercati emergenti.

- Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia