Seat in calo del 5% dopo annuncio piano, in range ultimi mesi

venerdì 28 giugno 2013 12:02
 

MILANO, 28 giugno (Reuters) - Azioni nel range degli ultimi mesi per Seat Pagine Gialle, in concordato preventivo, che ha annunciato ieri la proposta di ristrutturazione del debito e il piano strategico.

Alle 11,45 le azioni segnano un ribasso del 5% a 0,18 centesimi di euro, con scambi a 89,4 milioni di pezzi, meno di 180.000 euro. Il titolo che fluttua intorno agli stessi livelli, tra 0,15 e 0,2 cent, da metà febbraio 2013, quando la società ha chiesto l'ammissione alle procedure concorsuali.

Il prezzo delle azioni valorizza l'equity della società poche decine di milioni di euro.

Il bond da 550 milioni con scadenza 31 gennaio 2017 quotato , si muove marginalmente a quota 25-26.

La proposta della società comporta conversione in equity e rimborso, per arrivare a una riduzione del debito di circa un miliardo di euro.

Il gruppo prevede di focalizzarsi sul mercato italiano, una riduzione dei costi e anche acquisizioni.

I risultati del gruppo a fine dicembre evidenziano un debito lordo di 1,5 miliardi, una perdita netta di 1,06 miliardi a causa di svalutazioni, ricavi consolidati in calo del 15,5% a 808,8 milioni, Ebitda a 240,3 milioni, in calo del 35,2% in termini omogenei e un free cash flow operativo di 318 milioni.

Nel primo trimestre ricavi a 152,9 milioni, in calo del 18,5%, Ebitda a 26,7 milioni, in calo del 52%, perdita netta a 29,5 milioni da 9,2 milioni dello stesso periodo del 2012.

Free cash flow operativo a 40,7 milioni, da 24,8 milioni, l'indebitamento finanziario netto a Euro 1.336,9 milioni, in peggioramento di 9 milioni da fine 2012.   Continua...