Finmeccanica in rialzo su accordo esuberi Selex, contratto Esa

venerdì 28 giugno 2013 11:10
 

MILANO, 28 giugno (Reuters) - Finmeccanica in grande spolvero a Piazza Affari sulla scia dell'intesa raggiunta ieri con i sindacati sul piano di organizzazione di Selex, l'azienda del gruppo specializzata nell'elettronica per la difesa e sicurezza.

Il titolo beneficia inoltre dell'aggiudicazione, da parte di Thales Alenia Space Italia, joint venture tra Finmeccanica e Thales, del contratto con l'Esa (Agenzia Spaziale Europea) per la realizzazione del nuovo satellite Euclid dal valore di 322 milioni di euro.

Intorno alle 11,00 Finmeccanica è il migliore titolo dell'indice FTSE Mib con un rialzo del 4,89% a 3,98 euro con scambi vivaci: sono trattati circa 2,2 milioni di titoli su una media giornaliera di 4,5 milioni.

L'indicc FTSE Mib cede lo 0,67%.

Secondo Banca Akros, entrambe le notizie, "sono positive e parzialmente scontate".

Il piano su Selex, secondo quanto comunicato ieri a borsa chiusa da Finmeccanica, prevede 2.529 esuberi complessivi e contratti di solidarietà per 9.000 lavoratori.

E' stata confermata inoltre la razionalizzazione dei siti produttivi in Italia.

Secondo Banca Akros, che cita la stessa Finmeccanica, il piano di ristrutturazione di Selex dovrebbe comportare costi per circa 300 milioni di euro nel periodo 2012/2015 e garantire risparmi annui di 250 milioni a partire dal 2016.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia