PUNTO 2-Alitalia, Letta: futuro in alleanza internazionale

mercoledì 12 giugno 2013 17:16
 

* "Da capo del governo porterò avanti questo obiettivo"

* Letta nega emergenza conti compagnia aerea

* Aeroflot smentisce interesse (Cambia titolo e lead dopo dichiarazioni Letta)

di Roberto Landucci

ROMA/MOSCA, 12 giugno (Reuters) - Alitalia non ha urgenze economiche immediate ma non potrà proseguire per sempre nella strategia stand alone, secondo il presidente del Consiglio Enrico Letta.

Oggi La Repubblica ha scritto che per la compagnia aerea italiana, partecipata al 25% da Air France-Klm, "le cose potrebbero precipitare in ottobre in mancanza di interventi finanziari di un certo peso o in assenza di un nuovo partner".

Il presidente di Alitalia Roberto Colaninno, che è numero uno di Immsi e di Piaggio, ha discusso della situazione del vettore italiano con Letta in un incontro il 5 giugno, sostiene il giornale.

"Dai primi dati che ho visto, quello di Alitalia è un tema da affrontare senza logiche di emergenza. Non c'è un'emergenza per Alitalia ma c'è da costruire un percorso di alleanza internazionale", ha detto Letta in una conferenza stampa a palazzo Chigi.

"Stiamo studiando la situazione. Ho sempre pensato che il futuro di Alitalia debba essere dentro una grande alleanza internazionale e questo obiettivo porterò avanti ora che sono presidente del Consiglio.   Continua...