Prysmian pesante dopo parole AD su mercato cavi in 2013

mercoledì 17 aprile 2013 10:44
 

MILANO, 17 aprile (Reuters) - Prysmian a picco sulle previsioni dell'amministratore delegato riguardanti il mercato mondiale dei cavi.

Attorno alle 10,45, il titolo perde il 5,46%, a 14,37 euro, dopo aver toccato un minimo di 14,10 euro, che coincide con il punto più basso dell'anno. Straordinari gli scambi: sono passati di mano oltre 2,8 milioni di pezzi, contro una media dell'intera seduta di 1,273 milioni negli ultimi trenta giorni.

Ieri, al termine dell'assemblea degli azionisti, Valerio Battista, parlando con i giornalisti, ha detto di vedere per quest'anno un mercato dei cavi peggiore rispetto al 2012.

Un paio di broker, nelle note sui temi della giornata, fanno riferimento alle parole dell'AD. Viene citato anche il passaggio sul dividendo, ovvero la speranza di confermare quest'anno lo stesso livello del 2012, ma, a quanto pare, il mercato vede il bicchiere mezzo vuoto.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia