PUNTO 1 - Prysmian vede mercato cavi 2013 peggiore di 2012 - Ad

martedì 16 aprile 2013 19:27
 

(Aggiunge dichiarazioni Ad, assemblea)

MILANO, 16 aprile (Reuters) - L'Ad di Prysmian vede un mercato mondiale dei cavi nel 2013 peggiore dello scorso anno.

"Vedo un mercato 2013 peggiore del 2012", ha detto Valerio Battista ai giornalisti, al termine dell'assemblea dei soci.

L'Ad ha sottolineato il momento difficile del settore delle costruzioni in Europa.

"Il mercato delle costruzioni in Europa, soprattutto nel Sud, è fermo", ha spiegato Battista. "Il mercato del consumo dell'energia è tendenzialmente in discesa. L'economia, in particolare europea (che pesa per il 60% circa del fatturato), è in difficoltà".

La Spagna, per quanto riguarda i cavi energia, legati al settore delle costruzioni, "ha perso il 70% dal 2008".

Nel resto del mondo, "il Nord America si era un po' ripreso l'anno scorso. Ora continua a riprendersi, ma lentamente, sulla parte energia, mentre le tlc, per via dell'azzeramento degli incentivi, è in forte calo: il consumo dei cavi in fibra ottica perde il 45% circa".

In Sud America, "il governo brasiliano ha rinnovato gli incentivi (al settore delle tlc) e se ne vedranno gli effetti nella seconda metà dell'anno".

A livello settoriale, "va senz'altro bene il segmento dei cavi sottomarini, va bene in generale la trasmissione, va abbastanza bene la parte dei cavi per applicazioni industriali, con l'eccezione delle rinnovabili, soggette a un calo pesante".   Continua...