27 marzo 2013 / 19:05 / 4 anni fa

PUNTO 1-Prelios, Cda approva piano rilancio, accordo su rimodulazione debito

(Aggiunge dettagli nota, conference)

MILANO, 27 marzo (Reuters) - Il Cda di Prelios ha approvato il piano di rilancio che prevede un aumento di capitale da 185 milioni, in parte riservato all'ingresso di un nuovo socio, e la rimodulazione del debito con i propri creditori.

Contestualmente, spiega una nota, il Cda ha approvato anche il piano strategico 2013-2016 che prevede di ridurre l'indebitamento netto sotto i 400 milioni di euro nel 2014 e sotto i 200 milioni di euro nel 2016, rispetto ai 520,5 milioni registrati al 31 dicembre.

Il piano prevede inoltre un Ebit della piattaforma di gestione tra i 14 e i 19 milioni nel 2014 e tra i 24 e i 28 milioni nel 2016, rispetto ai 13 milioni realizzati nel 2012.

I conti dell'esercizio 2012, approvati oggi, hanno inoltre mostrato una perdita netta di 241,7 milioni, in miglioramento rispetto al rosso di 289,6 milioni del 2011, e ricavi della piattaforma di gestione in calo a 124,9 milioni dai 149 milioni del 2011.

GLI AUMENTI DI CAPITALE

Il piano di rilancio, come sostanzialmente anticipato nell'accordo quadro, prevede un aumento di capitale per complessivi 185 milioni, parte in opzione (fino a 115 milioni) e parte riservato (per 70 milioni).

Almeno 100 milioni saranno sottoscritti con nuova cassa, mentre la restante quota sarà sottoscritta attraverso l'eventuale conversione in capitale di parte dei crediti dei finanziatori della società.

Sia l'aumento di capitale in opzione che quello riservato avverranno al prezzo di 0,5953 euro per azione, dopo il raggruppamento delle azioni ordinarie nel rapporto di 1 a 10.

Per quanto riguarda i 115 milioni che saranno offerti in opzione a tutti gli azionisti, Camfin, Assicurazioni Generali, Mediobanca e Intensa Sanpaolo , tra gli attuali partecipanti al patto Prelios (che riguarda circa il 21,3% del capitale e comprende anche Edizione e Massimo Moratti) hanno confermato che lo sottoscriveranno con una quota di complessivi circa 25 milioni di euro: i restanti 90 milioni saranno garantiti dai soggetti finanziatori: 5 milioni per cassa e fino a 85 milioni per conversione dei crediti vantati. I principali creditori di Prelios sono Pirelli , Unicredit e Intesa SP.

Per quanto riguarda l'aumento riservato da 70 milioni avverrà attraverso l'emissione di azioni di categoria B senza diritto di voto e non destinate alla quotazione. Queste azioni saranno sottoscritte da una newco, partecipata per 20 milioni da Feiods 11 e per 50 milioni dai creditori della società Pirelli, Intesa SP e Unicredit.

Durante la conference call i vertici del gruppo hanno spiegato che si aspettano che l'operazione si concluda nella prima metà di luglio.

L'assemblea degli azionisti, spiega la nota, è prevista per l'8 maggio 2013. Oltre al raggruppamento delle azioni e all'aumento, all'assemblea sarà proposto anche l'abbattimento del capitale per perdite.

L'assemblea dovrà pronunciarsi anche rispetto alla nomina del nuovo Cda.

RIMODULAZIONE DEBITO

La rimodulazione dell'attuale debito della società, pari a 561 milioni, consiste in 250 milioni di rifinanziamento, che prevede 50 milioni di euro di debito super senior con scadenza 5 anni e 200 milioni di euro di debito senior con scadenza 6 anni.

Fino a un massimo di 269 milioni di euro saranno invece convertiti in strumenti "aventi natura di convertendo con cash-option per il rimborso in denaro esercitabile da parte della società, con scadenza 7 anni prorogabili di ulteriori 3 all'avveramento di determinate condizioni".

I clienti Reuters possono leggere il comunicato integrale cliccando su

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia



0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below