GM, utile trimestre più debole di attese su perdite Europa

giovedì 14 febbraio 2013 13:49
 

DETROIT, 14 febbraio (Reuters) - General Motors ha chiuso il quarto trimestre 2012 con risultati più deboli delle attese degli analisti, anche a causa della perdita in Europa.

L'utile netto del trimestre è salito a 892 milioni di dollari, 54 cents per azione, da 472 milioni, 28 cents.

Escluse diverse poste straordinarie, l'utile si attesta a 48 cents, a 3 cents dalle previsioni Thomson Reuters I/B/E/S.

Il fatturato del trimestre è salito del 3% a 39,3 miliardi, sopra le attese di 39,15.

In tutto il 2012, GM ha guadagnato 4,9 miliardi dal livello record di 7,6 miliardi nel 2011, a causa di imposte più elevate e della debolezza in Europa.

(tradotto da Redazione Milano, reutersitaly@thomsonreuters.com,+39 02 66129431, Reuters messaging: stefano.rebaudo.reuters.com@reuters.net)

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia