PUNTO 1-Edf, cedola e ratio sul debito migliori delle attese

giovedì 14 febbraio 2013 11:16
 

(Aggiunge altri dettagli)

PARIGI, 14 febbraio (Reuters) - EDF ha sorpreso il mercato con un aumento del dividendo e una riduzione dei ratio sul debito, dopo un accordo con il governo sui sussidi per le energie rinnovabili.

EDF proporrà una cedola di 1,25 euro per azione sugli utili 2012, da 1,15 euro distribuiti sugli utili 2011, meglio delle attese degli analisti che indicavano dividendo stabile.

Il rapporto tra debito netto ed Ebitda a fine dello scorso anno è calato a 2,4 da 2,5 di metà 2012, grazie all'intesa che prevede un rimborso del disavanzo da 4,9 miliardi nei sussidi per le energie rinnovabili.

I profitti netti del colosso francese sono saliti del 4,3% a 3,3 miliardi di euro nel 2012, al di sotto delle stime di consensus pari a 3,86 miliardi. I ricavi sono cresciuti dell'11,4% a 72,73 miliardi di euro, con la Francia che registra una crescita di solo il 5,2% a 39,12 miliardi, mentre in Italia, attraverso la controlla Edison, le vendite sono salite dell'11% circa a 10,01 miliardi.

(tradotto da Redazione Milano, reutersitaly@thomsonreuters.com,+39 02 66129431, Reuters messaging: stefano.rebaudo.reuters.com@reuters.net)

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano

Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia