February 14, 2013 / 11:03 AM / 4 years ago

PUNTO 1-Bnp Paribas, utile trim4 in calo, svaluta avviamento Bnl

3 IN. DI LETTURA

(Aggiunge altri dettagli)

PARIGI/MILANO 14 febbraio (Reuters) - Bnp Paribas si prepara a lanciare un nuovo piano triennale che comporterà un risparmio annuale di costi per 2 miliardi di euro dopo che i conti del quarto trimestre hanno risentito del debole contesto economico in Europa e in particolare della svalutazione degli avviamenti della controllata italiana Bnl.

La prima banca della zona euro ha chiuso il quarto trimestre del 2012 con un calo dell'utile netto del 32,8% a 514 milioni di euro, sotto le attese degli analisti di un utile vicino a 1 miliardo di euro.

Il margine di intermediazione si attesta a 9,4 miliardi di euro con un calo del 3% rispetto al quarto trimestre 2011.

Il Cda proporrà un dividendo di 1,50 euro per azione dopo che il suo Core Tier 1, calcolato su Basilea 3, è salito nel corso dell'esercizio al 9,9%.

Il business plan allo studio, oltre che sul taglio dei costi, si concentrerà sullo sviluppo nel mercato asiatico dove sono attesi i maggiori tassi di crescita a fronte del debole scenario previsto nel Vecchio Continente.

In un'intervista a Retuters Insider, l'AD Jean-Laurent Bonnafe ha sottolineato come nonostante l'obiettivo sia un ripensamento del modello di business del gruppo, non sono previsti grossi cambiamenti sulle singole attività e che le acquisizioni non sono in agenda.

Sulla borsa di Parigi, il titolo Bnp è in deciso rialzo sostenuto dall'annuncio del piano industriale che ha più che controbilanciato la delusione del mercato per i conti sotto le attese. Alle 11,40 circa Bnp segna un rialzo del 3,14% a 47,24 euro.

Svalutazione Avviamenti Bnl Circa 300 Mln

Ad appesantire i conti dell'istituto francese sono alcuni oneri straordinari tra cui poste legate alla rivalutazione del proprio debito, ma soprattutto emerge la svalutazione dell'avviamento della controllata italiana Bnl per 298 milioni.

La rettifica si è resa necessaria a causa "dell'aumento atteso dei requisiti in termini di mezzi propri richiesto dalla Banca d'Italia (passaggio del common equity Tier 1 ratio locale dal 7 all'8%)", si legge in una nota di Bnp.

Bnp ha visto il costo del rischio aumentare del 40% circa in Italia nel quarto trimestre rispetto allo stesso trimestre dell'anno precedente, un segnale del deterioramentio del contesto economico del paese.

Relativamente alla sola Bnl i conti vedono un utile ante imposte in calo del 41,9% a 68 milioni di euro (dopo l'attribuzione di un terzo dei risultati del Private Banking Italia alla divisione Investment Solutions), mentre il margine di intermediazione sale del 2,8% traintao da un incremento del margine di interesse.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below