SocGen, perdita trim4 peggiore attese, cambi ai vertici

mercoledì 13 febbraio 2013 11:47
 

PARIGI, 13 febbraio (Reuters) - Cambi ai vertici di Societe Generale che oggi si è impegnata a ridurre i costi nei prossimi tre anni e rifocalizzarsi intorno ai business principali dopo aver chiuso in rosso per 476 milioni di euro il quarto trimestre.

Il risultato, peggiore delle stime (che in media convergevano su una perdita di 237 milioni), è stato penalizzato dal difficile contesto macro della zona euro e da oneri straordinari.

La seconda banca francese ha annunciato che il direttore finanziario Bertrand Badre - che lascia l'incarico per andare alla Banca Mondiale dopo appena un anno nell'istituto francese - verrà sostituito dal suo vice Philippe Heim, mentre è in uscita Jacques Ripoll, capo della divisione GIMS.

"Il 2013 porterà una maggiore visibilità... la nostra corporate e investment bank dovrebbe guadagnare quote di mercato", ha detto ai giornalisti l'AD Frederic Oudea. "Implementeremo questa nuova organizzazione (e) daremo ulteriori dettagli al mercato".

Il titolo SocGen arretra di oltre il 3% intorno alle 11,40 ora italiana ed è il peggiore del settore bancario europeo :; gli analisti sottolineano che i risultati sono più deboli del previsto anche se la banca aveva già avvertito che il trimestre avrebbe risentito di poste non ricorrenti.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia