PUNTO 1-Recordati vede fatturato oltre 1 mld in 2015, pay-out stabile

martedì 12 febbraio 2013 19:09
 

(Aggiorna con dettagli)

MILANO, 12 febbraio (Reuters) - Recordati punta a superare il miliardo di fatturato nel giro dei prossimi tre anni, arrivando ad avere un giro d'affari di 1,025-1,075 miliardi di euro a fine 2015 con un utile netto di 140-150 milioni e un Ebit di 210-220 milioni.

Questi gli obiettivi del nuovo piano industriale che conferma un pay-out del 50% dell'utile consolidato dopo che il 2012 si è chiuso con utili e ricavi in linea con le stime del gruppo farmaceutico.

Gli obiettivi al 2015 già incorporano ulteriori acquisizioni - scontando una crescita organica annua del 3-3,5% - mentre sono a parità di perimetro le previsioni per il 2013 di un utile netto superiore ai 128 milioni, un Ebit oltre quota 185 milioni e ricavi superiori a 920 milioni.

La strategia di Recordati punta sull'aumento della redditività nei mercati dell'Europa occidentale - dove le vendite (esclusi i farmaci orfani che dovrebbero generare 140 milioni a livello mondiale entro il 2015 grazie anche all'espansione in America Latina e Far East) sono destinate a diminuire leggermente di qui a fine piano. Per i mercati emergenti dell'Europa centrale ed orientale (inclusa la Turchia) è previsto viceversa un tasso medio di crescita di circa il 10% anche grazie ad acquisizioni.

Recordati ha archiviato il 2012 con un utile netto di 118,5 milioni (+1,8%), a fronte di 115-120 milioni attesi, e ricavi pari a 828,3 milioni (+8,7%), contro una previsione di 810-830 milioni.

Per leggere il comunicato integrale, i clienti Reuters possono cliccare su

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia