PUNTO 2-Chrysler, vendite Usa gennaio +16%, Ford +21,8%, GM +16%

venerdì 1 febbraio 2013 16:55
 

(Riscrive aggiungendo vendite General Motors e Ford)

1 febbraio (Reuters) - Le vendite di Chrysler negli Stati Uniti sono state di 117.731 veicoli a gennaio, segnando un incremento del 16% sullo stesso mese del 2012, il miglior gennaio dal 2008 e il 34mo mese consecutivo di crescita.

General Motors, primo produttore Usa, ha visto un rialzo del 16% annuo a 194.699 veicoli, con il retail salito del 22% e le flotte in calo del 2%.

Ford ha registrato un aumento del 21,8% a 166.501 veicoli e il miglior gennaio dal 2006.

Per Chrysler, le vendite a marchio Dodge sono cresciute del 37%, quelle a marchio Jeep sono scese del 4% (per l'uscita di produzione del Jeep Liberty dallo scorso mese di agosto) e quelle del pick-up Ram sono salite del 14%.

Il marchio Chrysler ha registrato un aumento del 18%, segnando il miglior gennaio degli ultimi cinque anni e il diciannovesimo mese consecutivo di crescita.

Buona performance anche per la Fiat 500 che registra un incremento del 31% e l'undicesimo mese consecutivo di crescita.

I clienti Reuters possono leggere il comunicato integrale cliccando su

(Redazione Milano,reutersitaly@thomsonreuters.com,+39 02 66129431, Reuters messaging: stefano.rebaudo.reuters.com@reuters.net)

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia