Ferragamo, ricavi 2012 salgono 17% a 1,15 miliardi euro

giovedì 31 gennaio 2013 17:59
 

MILANO, 31 gennaio (Reuters) - Il gruppo Salvatore Ferragamo chiude il 2012 con ricavi preliminari pari a 1,15 miliardi di euro, in crescita del 17% rispetto all'anno precedente.

Nel solo quarto trimestre, si legge in una nota, la crescita è stata del 12%. A cambi costanti l'aumento dei ricavi è pari al 13% (+11% nel quarto trimestre).

I ricavi 2012 sono in linea con la media delle previsioni degli analisti interpellati da Thomson Reuters StarMine, pari a 1,15 miliardi.

La crescita è stata sostenuta, oltre che dalla forte performance del canale Wholesale e Travel Retail, anche dalla crescita organica registrata nel canale Retail, sottolinea il comunicato.

Il Retail ha registrato ricavi 2012 pari a 753 milioni di euro, con un incremento del 14% (+12% nel solo quarto trimestre. A tassi e perimetro costanti (like-for-like) la crescita per l'intero esercizio è stata pari all'8%.

Il canale Wholesale e Travel Retail ha visto un aumento del 22% (+11% nel solo quarto trimestre), passando a 381 milioni.

A livello geografico l'area Asia Pacifico si conferma il primo mercato in termini di ricavi per il gruppo, con un fatturato annuo pari a 420 milioni di euro (che rappresenta circa il 37% del totale), in crescita del 18% (+13% nel solo quarto trimestre).

L'Europa ha registrato nel corso del 2012 una crescita dei ricavi oltre il 21% (18% nel quarto trimestre), confermando il trend positivo già evidenziato nei primi nove mesi e la capacità del marchio Ferragamo di intercettare i flussi turistici internazionali.

L'area del Nord America ha visto un incremento del 16% rispetto al 2011 (+15% nel quarto trimestre) a sostanziale parità di perimetro Retail.   Continua...