Santander, utile 2012 scende oltre attese, salgono crediti dubbi

giovedì 31 gennaio 2013 11:04
 

MADRID, 31 gennaio (Reuters) - Santader chiude il 2012 con un utile netto più che dimezzato e sotto le attese degli analisti per effetto delle svalutazioni nell'immobiliare spagnolo e della debolezza delle attivitè in Brasile.

Il risultato netto dell'istituto spagnolo, il primo della zona euro, è sceso a 2,21 miliardi di euro in calo del 59% rispetto all'anno precedente, inferiore al consensus delle previsioni raccolte in un sondaggio Reuters di 2,48 miliardi.

Nel bilancio spicca inoltre la crescita del 28% degli accantonamenti a fronte di crediti dubbi a livello di gruppo, a quota 18,8 miliardi di euro.

"Nel 2013, una volta terminati gli accantonamenti staraordinari, vedremo una forte crescita dei risultati, sostenuti dall'utile ricorrenre e dal controllo dei costi", ha detto il presidente Emilio Botin in un comunicato.

Santander ha inoltre fatto sapere di avere rimborsato oltre i due terzi dei 35 milioni di euro di fondi Ltro presi dalla Bce, spiegando che le condizioni di liquidità sono migliorate.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

Il