STMicro,servirebbero 500 mln dlr per lasciare ST-Ericsson,trim in rosso

giovedì 31 gennaio 2013 08:35
 

SAN FRANCISCO/PARIGI, 31 gennaio (Reuters) - Trimestrale in rosso per STMicroelectronics che indica inoltre in 500 milioni di dollari la cifra eventualmente necessaria per rompere la propria joint venture con Ericsson nel settore dei chip per la telefonia mobile.

STMicro, ha spiegato l'azienda in occasione della presentazione dei conti, sta definendo le proprie strategie riguardo ST-Ericsson, dopo aver annunciato in dicembre l'intenzione di uscire dalla joint venture in perdita col gruppo svedese.

"(STMicro) potrebbe avere esigenze di finanziamento, che comprendono le attività in corso di ST-Ericsson nella fase di transizione e i costi di ristrutturazione, nell'ordine dei 300-500 milioni di dollari nel corso del 2013, prendendo in considerazione l'impatto delle opzioni strategiche" ha annunciato l'azienda.

Per quel che riguarda i numeri del quarto trimestre, STMicro ha registrato una perdita netta di 428 milioni di dollari, contro gli 11 milioni di perdita dello stesso periodo dell'anno prima.

I ricavi trimestrali sono risultati pari a 2,162 miliardi di dollari, dai precedenti 2,191 miliardi.

L'azienda prevede per il trimestre in corso un calo dei ricavi del 7%, più o meno un 3,5%.

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia