Spagna, attesa contrazione pubblicità del 7% nel 2013 - Zenith

martedì 29 gennaio 2013 17:40
 

MADRID, 29 gennaio (Reuters) - Gli investimenti pubblicitari in Spagna continueranno a scendere quest'anno e con una intensità doppia rispetto a quanto ipotizzato solo due mesi fa.

E' quanto emerge da un sondaggio curato da Zenith tra i direttori acquisti e marketing dei gruppi media, secondo cui il mercato pubblicitario non si riprenderà in Spagna prima di aprile 2014.

Secondo la ricerca, nel 2013 gli investimenti scenderanno del 7%, quasi il doppio rispetto al -3,6% pronosticato appena due mesi fa.

Il peggioramento delle stime giunge mentre il premier conservatore Mariano Rajoy è al lavoro per preparare piccole misure di tutela di specifici settori, come le piccole imprese o il settore auto, dopo le drastiche politiche di austerità approvate finora. Le attese sono comunque di un altro anno di contrazione dell'economia, dopo cinque anni di stagnazione o recessione.

Dal 2008 a oggi in Spagna almeno 57 organi di stampa hanno chiuso, molti altri hanno dovuto ridurre il numero di giornalisti.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia