PUNTO 1-Generali acquisterà 49% jv PPF per 2,5 mld, sale a 38,5% Ingosstrakh

martedì 8 gennaio 2013 10:33
 

* Generali nominerà vertici GPH con acquisto prima tranche

* Generali non avrà bisogno di risorse extra per seconda tranche

* Paesi CEE restano area strategica per compagnia (Aggiunge dettagli da nota e conference call, andamento titolo)

MILANO, 8 gennaio (Reuters) - Generali e il gruppo PPF, che fa capo all'imprenditore ceco Petr Kellner, hanno raggiunto un accordo per l'acquisto da parte della compagnia triestina del 49% della joint-venture Generali PPF Holding (GPH) per circa 2,52 miliardi di euro.

L'acquisizione - spiega una nota - avverrà in due tranche: la prima entro il 28 marzo 2013 riguarderà il 25% di Generali PPf Holding per 1,286 miliardi, mentre la seconda intorno al 31 dicembre 2014 per 1,234 miliardi.

Le risorse relative al pagamento del prezzo della prima tranche sono già disposizione grazie ai proventi del bond subordinato da 1,25 miliardi emesso lo scorso 5 dicembre. Restano dunque stabili gli indici di solvibilità, con il Solvency I stimato pro forma al 150-155% a fine anno, e di leva finanziaria.

Anche per la seconda tranche non ci sarà bisogno di risorse esterne, come ha precisato il Ceo Mario Greco nella conference call con gli analisti.

"L'operazione ha molte implicazioni per il nostro business. Dà chiarezza e semplicità alla strategia nei paesi Cee che continuano a essere mercati 'core' per Generali", ha detto Greco.

Il titolo festeggia l'accordo che chiuderà progressivamente la partnership avviata nel 2007, quindi prima della crisi finanziaria, rinnovata nel 2010 e fonte, negli ultimi anni, di notevoli incertezze per la compagnia triestina a causa della put in mano a Kellner.   Continua...