Deutsche Bank,secondo ex dipendenti nascose perdite per 12 mld dlr - FT

giovedì 6 dicembre 2012 11:04
 

LONDRA, 6 dicembre (Reuters) - Tre ex dipendenti di Deutsche Bank hanno denunciato alle autorità di sorveglianza Usa che la banca ha nascosto fino a 12 miliardi di dollari (9,2 miliardi di euro) di perdite latenti durante la crisi finanziaria, scrive il Financial Times nell'edizione odierna.

Gli esposti alle autorità, tra le quali anche la Securities and Exchange Commission (Sec), accusano Deutsche Bank di aver intenzionalmente sottovalutato un'importante posizione su dei prodotti derivati, conosciuti come "leveraged super senior trades", precisa il quotidiano, che cita fonti vicine al dossier.

L'articolo aggiunge che questa l'erronea valutazione ha permesso a Deutsche Bank di distorcere la propria situazione di bilancio e di evitare un salvataggio con i fondi pubblici.

"Le accuse di comunicazione finanziaria falsa, vecchie di oltre due anni e rese note pubblicamente a giugno 2011, sono state oggetto di un attenta e profonda indagine, e sono totalmente infondate", spiega a Reuters Renee Calabro, portavoce dell'istituto, in un email.

La portavoce ha smentito l'articolo, dicendo che "le valutazioni e la comunicazione finanziaria erano corrette".

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia