UniCredit, da cessione quota Lauro 61 plusvalenza per 58,1 mln

lunedì 11 agosto 2014 13:08
 

MILANO, 11 agosto (Reuters) - UniCredit ha realizzato una plusvalenza di circa 58,1 milioni di euro con la cessione a Long Term Investment, veicolo lussemburghese che fa capo a Rosneft, del 12,97% di Lauro Sessantuno, azionista al 100% di Camfin e, a cascata, di Pirelli con il 26,2%.

Lo si legge nella relazione semestrale della banca che ripercorre le tappe fondamentali dell'operazione, per effetto della quale Long Term Investment diventa azionista con il 50% di Lauro Sessantuno/Camfin, mentre il restante 50% resta in capo a Nuove Partecipazioni, Intesa Sanpaolo e UniCredit.

La relazione ricorda inoltre che in marzo UniCredit ha ceduto il restante 0,67% detenuto in Atlantia con una plusvalenza lorda consolidata di circa 77 milioni.

(Gianluca Semeraro)

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia