Enel tonica dopo risultati nove mesi, broker positivi su 2012

mercoledì 14 novembre 2012 09:46
 

MILANO, 14 novembre (Reuters) - Avvio di seduta tonico per Enel, galvanizzata dai risultati dei primi nove mesi.

In un contesto di mercato debole, il titolo del gruppo guidato da Fulvio Conti si muove in controtendenza.

Attorno alle 9,45, Enel guadagna l'1,6%, a 2,80 euro, dopo aver segnato un massimo di 2,8040 euro. Non straordinari gli scambi: sono passati di mano poco più di 6,5 milioni di pezzi, contro una media dell'intera seduta di 35,536 milioni negli ultimi trenta giorni.

Trader e analisti sono concordi nel giudicare i risultati migliori delle attese.

Commentando i conti, Banca Akros scrive di considerare il target di Ebitda sul 2012, confermato dalla società (16,5 miliardi), un livello minimo. Il broker, peraltro, ribadisce il giudizio neutral su Enel, dato che l'outlook sull'anno prossimo è nebuloso.

Equita parla di "risultati migliori delle attese" e dice che si sarebbe attesa un miglioramento della guidance. Il broker ha incrementato il target di Ebitda 2012 del 3%.

Banca Imi annuncia di aver messo sotto esame, in vista di una possibile revisione, target e rating, perché, alla luce dei risultati dei primi nove mesi, le stime sull'intero anno saranno riviste.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

 

AGGIORNAMENTO

  • Italy
  • US
  • UK
  • Europe
Enel tonica dopo risultati nove mesi, broker positivi su 2012 | Reuters.com
    chart
  • FTSEMIB
    20,724.73
    -0.54%
  • FTSE Italia All-Share Index
    22,911.10
    -0.45%
  • Euronext 100
    1,012.28
    -0.23%