PUNTO 1-Campari vede vendite Italia 2012 -2%, volatilità, titolo pesante

lunedì 12 novembre 2012 15:03
 

* Crescita organica vendite 2,2%, utile stabile in 9 mesi

* Vendite Italia -1,3% (organico -1,9%

* Possibile destocking in Italia con introduzione nuova normativa

* Titolo arriva a cedere oltre 7% (Cambia titolo, riscrive con conference call, altri dettagli)

MILANO, 12 novembre (Reuters) - Campari vede una flessione del 2% organico delle vendite nel 2012 in Italia, dove il business è destinato a restare volatile anche a inizio dell'anno prossimo, dopo aver registrato un utile lordo pressoché stabile (+0,8%) a 175,7 milioni nei primi nove mesi dell'anno a fronte di una crescita organica del 2,2% delle vendite a 931,6 milioni.

I risultati dei primi tre trimestri, spiega una nota, sono stati penalizzati da un "repentino cambiamento nel mese di settembre delle condizioni di mercato e dei consumi in Italia, da una performance debole in Germania nel picco di stagionalità rappresentato dal periodo estivo e da un contesto macroeconomico meno favorevole negli altri mercati dell'Europa occidentale".

Sul mercato italiano, pari al 30,4% del giro d'affari totale, il gruppo ha visto nel periodo un decremento delle vendite dell'1,3% (-1,9% performance organica) a 282,8 milioni.

Il mutamento di fiducia in Italia - con la brusca frenata dei consumi che ne è derivata al rientro dalle vacanze - ha colto di sorpresa Campari. Uno stallo documentato anche dagli indicatori Confcommercio che a settembre hanno registrato una diminuzione del 4,2% in termini tendenziali e una flessione dello 0,8% rispetto al mese precedente, tra le variazioni peggiori della serie storica

E l'andamento del business in Italia continuerà a essere volatile nei due trimestri a cavallo del cambio d'anno.   Continua...