7 novembre 2012 / 16:58 / 5 anni fa

PUNTO 2-DiaSorin, utile trim3 22,3 mln, dividendo straordinario 0,83

(Accorpa pezzi, agggiunge dettagli da conference call)

MILANO, 7 novembre (Reuters) - DiaSorin ha archiviato il terzo trimestre con un utile per azione di 22,3 milioni di euro. Il Cda ha deliberato di proporre la distribuzione di un dividendo straordinario di 0,83 euro per azione.

Il fatturato del terzo trimestre, si legge in un comunicato della società attiva nella diagnostica in vitro, si è attestato a 104,5 milioni, in calo dello 0,7% a cambi correnti.

L'Ebitda, escludendo il business Nordiag, è stato pari a 42,8 milioni (-6,7%). L'utile netto si è attestato a 22,3 milioni (+2,3%).

Secondo quanto si legge nei report degli analisti pubblicati nei giorni scorsi, il consensus indicava vendite pari a 105 milioni, un Ebitda di 43 milioni e un utile netto di 22 milioni.

Al 30 settembre scorso, DiaSorin aveva 4.605 unità Liaison e Liaison XL installate; nel terzo trimestre sono state complessivamente installate 126 nuove unità Liaison XL.

DiaSorin conferma le previsioni sull'esercizio 2012, ovvero ricavi in linea con il 2011, un Ebitda margin in linea o lievemente inferiore all'anno scorso (circa 200 punti base) e nuovi piazzamenti di sistemi Liaison e Liaison XL per 500-600 unità.

PAYOUT ORDINARIO CONFERMATO, VALUTA ACQUISIZIONI

Il dividendo straordinario verrà distribuito attingendo dalle riserve disponibili, per un importo complessivo di poco più di 45 milioni di euro. Il dividendo sarà proposto in pagamento a decorrere dal prossimo 3 gennaio, con stacco cedola il 27 dicembre 2012.

Nel corso della conference call di presentazione dei risultato, l'amministratore delegato, Carlo Rosa, ha spiegato che "il dividendo straordinario non avrà, non dovrebbe avere, un impatto sul dividendo ordinario. Continueremo a distribuire il 25% dell'utile netto".

Rosa ha puntualizzato che "il dividendo straordinario non avrà impatto neanche su eventuali acquisizioni, continueremo a guardare a opportunità".

In particolare, l'Ad ha accennato alla valutazione di "opportunità di acquisizioni negli Stati Uniti nell'area delle malattie infettive".

Inoltre, parlando delle opportunità in Usa, il manager dell'azienda di Saluggia ha anticipato che "nel primo trimestre dell'anno prossimo partirà la vendita di prodotti di diagnostica molecolare".

Rosa, inoltre, si è soffermato sull'iter di autorizzazione alla commercializzazione della Vitamina D in Giappone: "Tutti i documenti sono stati depositati e accettati dalle autorità. Manca un incontro finale con le autorità, un passo formale, necessario per registrare ogni nuovo strumento di diagnostica. Non abbiamo dubbi che questo incontro, atteso entro la fine dell'anno, avrà un esito positivo".

Nelle slides pubblicate in occasione della conference call si legge che il quarto trimestre sarà particolarmente significativo per DiaSorin, dato che è in programma il lancio di diversi prodotti, nelle due aree di business (immunodiagnostica e diagnostica molecolare).

Per leggere il comunicato integrale, i clienti Reuters possono cliccare su.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below