Ferrari, liquidità record a 959 mln, crolla domanda Italia

mercoledì 7 novembre 2012 17:06
 

MILANO, 7 novembre (Reuters) - Ferrari, gruppo Fiat , ha chiuso i 9 mesi con utile netto a 152,4 milioni, in rialzo del 7,6% su anno e una posizione finanziaria netta positiva per 959 milioni, nuovo record, con un flusso di cassa netto di 251 milioni nel periodo.

Lo dice una nota della società, aggiungendo che il gruppo ha visto nei 9 mesi una caduta delle vendite in Italia e un aumento negli altri principali mercati di sbocco, nonostante la crisi.

Gli Usa restano il mercato principale con 1.354 veicoli, in rialzo del 16% su anno, balzo del 37% nel Regno Unito a 504, Germania +9% a 534, Cina +7% a 566.

L'Italia registra -49% a 238 veicoli, in parte a causa della "crisi, ma anche per un clima ostile ai beni di lusso che sono stati e sono tuttora una risorsa importante per il Paese", dice il presidente di Ferrari, Luca di Montezemolo, nella nota.

Il gruppo ribadisce i dati già forniti nei giorni scorsi con i risultati Fiat, di un utile della gestione ordinaria a 232,8 milioni (+9,6%) e ricavi record a 1.764 milioni (+10%).

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia