Toyota alza stime utile dopo balzo trimestre, lima target vendite

lunedì 5 novembre 2012 09:00
 

TOKYO, 5 novembre (Reuters) - Toyota Motor ha alzato del 2,6% le stime annuali di utile netto a 780 miliardi di yen (9,7 miliardi di dollari) nonostante il crollo delle vendite registrato in Cina a settembre e ottobre a causa di sentimenti di ostilità dei consumatori cinesi verso il Giappone in seguito a una disputa territoriale.

Nello stesso tempo il maggiore produttore di auto del Giappone ha rivisto al ribasso le stime di vendite globali per l'anno fiscale che si chiude a marzo 2013 a 8,75 milioni di veicoli da 8,80 milioni, pur prevedendo un leggero rafforzamento della domanda nordamericana a 2,4 milioni di auto da 2,38 milioni; abbassato a 790.000 veicoli da 830.000 l'obiettivo di vendite in Europa.

Nel trimestre da luglio a settemebre l'utile netto è più che triplicato a 257,9 miliardi di yen grazie alle buone vendite in Nord America e nel sud-est asiatico, battendo le attese di 228,8 miliardi indicate da sei analisti interpellati da Thomson Reuters I/B/E/S.

Toyota, che ha pubblicato risultati e stime dopo la chiusura del mercato, ha detto di considerare ora un tasso di cambio medio sul dollaro di 79 yen, contro i precedenti 80 yen, e di 100 yen sull'euro da 101 yen.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia