Fiat può finanziare investimenti senza liquidità Chrysler - Marchionne

martedì 30 ottobre 2012 17:51
 

MILANO, 30 ottobre (Reuters) - Fiat ritiene che sarà in grado di autofinanziare gli investimenti previsti dal nuovo piano annunciato oggi al mercato, anche se non potrà accedere alla liquidità della controllata Chrysler.

"Non devi dimenticare la liquidità prodotta in Sudamerica e dai marchi Ferrari e Maserati", ha detto l'AD Sergio Marchionne nella conference call con gli analisti, rispondendo a una domanda su come Fiat finanzierà gli investimenti, considerando l'impossibilità di usare la liquidità Chrysler.

"Fiat sarà in grado di autofinanziare il piano di investimenti", ha aggiunto.

In merito all'obiettivo di debito netto industriale, il direttore finanziario Richard Palmer ha detto che il dato 2013 sarà in linea con il 2012, previsto a 6,5 miliardi.

Sulla partecipazione che Fiat ancora non detiene in Chrysler, Marchionne ha detto che le previsioni di capex del piano non includono la spesa per la sua acquisizione.

"La questione è sul tavolo", ha aggiunto.

(Redazione Milano,reutersitaly@thomsonreuters.com,+39 02 66129431, Reuters messaging: stefano.rebaudo.reuters.com@reuters.net)

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia   Continua...