DuPont, utile e vendite trim3 inferiori ad attese, taglia personale

martedì 23 ottobre 2012 12:17
 

23 ottobre (Reuters) - DuPont ha archiviato il terzo trimestre con risultati inferiori alle attese e annunciato un outlook sull'intero anno deludente.

Il colosso della chimica ha registrato un utile per azione normalizzato, escludendo le poste straordinarie, di 32 cent. Gli analisti, secondo Thomson Reuters Ibes, prevedevano un eps di 46 cent.

Le vendite si sono attestate a quota 7,4 miliardi di dollari, contro 8,15 miliardi stimati dal mercato.

DuPont ha annunciato di prevedere per l'intero 2012 un utile per azione normalizzato, senza poste straordinarie, compreso tra 3,25 e 3,30 dollari, mentre gli analisti avevano una stima ben più alta (3,93 dollari).

Secondo quanto si legge nel comunicato, i risultati del terzo trimestre sono stati condizionati negativamente dalla domanda inferiore alle attese nei mercati del diossido di titanio e fotovoltaico.

Per fronteggiare la contrazione della domanda, DuPont ha annunciato un piano di ristrutturazione, che prevede il taglio di circa 1.500 posti di lavoro nell'arco di 12-18 mesi, stimando risparmi per circa 450 milioni di dollari, di cui 300 milioni nel 2013.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia