October 19, 2012 / 11:16 AM / 5 years ago

Mediaset, netto calo in borsa, analisti molto pessimisti sui conti

4 IN. DI LETTURA

MILANO, 19 ottobre (Reuters) - Netto calo in borsa per Mediaset, con il mercato che torna a concentrarsi sulle pesanti prospettive del gruppo in un mercato pubblicitario sempre più debole dopo i recenti rialzi innescati dalle speculazioni su possibili partner in arrivo.

Oggi sono Mediobanca e Barclays a mettere in allerta sulla trimestrale che sarà pubblicata il 13 novembre (rinviata dal 6 novembre) e ad abbassare il target price sul titolo rispettivamente a 1,12 euro (da 1,29) e a 1,5 euro (da 1,6). Piazzetta Cuccia conferma il giudizio "underperform", la banca inglese resta "equal-weight".

Intorno alle 13 Mediaset cede il 4,3% a 1,52 euro con volumi nella media in un mercato debole (-1,4% il FTSEMib, -0,7% lo stoxx dei media europei )

MEDIOBANCA VEDE PERDITA DA 100 MLN IN TRIM3, -90% UTILE 2012

Mediobanca si aspetta che nel terzo trimestre Mediaset registri una contrazione dei ricavi pubblicitari del 24% in Italia e del 21% in Spagna, dove il gruppo è presente con Mediaset Espana (la trimestrale è in agenda il 24 ottobre). Questo porterà a una perdita netta di gruppo di 97,3 milioni dall'utile di 2,3 milioni di un anno prima (-104,3 mln da +15,4 mln l'utile netto adjusted).

Nei nove mesi significa una perdita netta di 54,1 milioni (-39,1 adjusted) da un utile di 166 milioni (+228,9 adjusted).

Sull'intero 2012 Mediobanca rivede al ribasso le stime di raccolta in Italia a -14% da -12%, con una contrazione implicita nell'ultimo trimestre del 12%. Ne consegue che i ricavi di gruppo sono attesi in calo dell'11,5% a 3,76 miliardi (la stima precedente era di 3,89 miliardi), l'Ebit a 115 milioni (-78,7% sul 2011) e l'utile netto a 20,4 milioni dai 225 dell'anno prima (Mediobanca stimava prima un utile 2012 a 55 milioni).

PER BARCLAYS ACCORDO CON AL JAZEERA DAREBBE UPSIDE LIMITATO

Anche Barclays si concentra sul crollo della pubblicità. "Il mercato televisivo italiano sta precipitando (-11% da inizio anno con ogni mese peggiore del precedente fino al -26% di agosto) e Mediaset sta perdendo quote di mercato (-13% da inizio anno con -32% di raccolta ad agosto, la peggiore performance di sempre)", osserva la banca che ha tagliato le stime sulla raccolta italiana di Mediaset a -14% da -12% per il 2012, con Eps a 0,02 euro (esattamente in linea con le stime di Mediobanca). "Siamo sotto il consensus del 58%", nota Barclays.

Barclays cita anche le indiscrezioni di un possibile investimento di Al Jazeera nella pay-Tv del gruppo. "Questo potenziale interesse di altri investitori ci induce a non essere più negativi sul titolo", anche se un accordo con Al Jazeera per la cessione del 50% di Mediaset Premium potrebbe portare a una rivalutazione al massimo fino a 1,70 euro, calcola lo studio.

In merito a queste indiscrezioni, Mediaset ha recentemente sottolineato di aver ricevuto segnali di interesse da alcuni gruppi televisivi esteri e che, qualora i contatti dovessero trasformarsi in qualcosa di concreto, il mercato ne sarà immediatamente informato.

"Neutro-positiva", secondo un analista, la notizia dell'arrivo di Stefano Sala al fianco di Giuliano Adreani in Publitalia. In arrivo dal gruppo WPP, Sala potrebbe dare un contributo per la raccolta sui nuovi media e sul digitale, dice l'analista.

(Claudia Cristoferi)

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below